Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Prima pagina

Di chi è la vita

Dibattito su eutanasia e suicidio assistito

Quando si parla di eutanasia e di suicidio assistito, la discussione pubblica e la controversia etica si addensano su un quesito cruciale: di chi è la mia vita? In altre parole, se sono io il titolare della mia esistenza fisica, psichica e spirituale, chi altri — se non io stesso — può decidere su di essa, sulla sua continuità o sulla sua fine?

È questa l’opinione di chi scrive e, secondo indagini demoscopiche scientificamente attendibili, di gran parte della popolazione italiana. Ma sono numerose le posizioni contrarie, dettate da motivazioni ragionevoli o futili, da argomentazioni complesse o superficiali, da considerazioni di natura religiosa, ideologica o politica (talvolta, meschinamente politica): comunque di cui tenere conto.

Tuttavia, una pronuncia della Corte Costituzionale del novembre del 2019 e più di una sentenza di tribunale hanno confermato un orientamento favorevole al principio dell’autodeterminazione. Ma la legge in materia, pur se più restrittiva della sentenza della Consulta, è stata bloccata — definitivamente, c’è da temere — dalla crisi di governo. La parola e la responsabilità tornano, di conseguenza, ai tribunali, all’iniziativa dei cittadini e delle associazioni, come la “Luca Coscioni”, e alle opzioni individuali. Ed è in questo quadro, significativamente arretrato, che si collocano le vicende di “Elena”, che ha concluso la sua esistenza in una clinica di Basilea, di Stefano Gheller, che ha chiesto di poter accedere alla procedura del suicidio assistito, e di “Antonio”, che attende ormai da molti mesi gli atti finali di quella stessa procedura. Nel primo caso, la scelta di “Elena” di recarsi in Svizzera era obbligata, in quanto la donna non possedeva uno dei quattro requisiti previsti dalla sentenza della Consulta: il fatto, cioè, di dipendere da trattamenti di sostegno vitale.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: