Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Ancora news

Papa Francesco in Ucraina

Nonostante la sedia a rotelle l’agenda papale è in fermento e Francesco scalpita in attesa di poter viaggiare a Kiev e a Mosca: ieri ha ricevuto l’ambasciatore ucraino e gli ha confermato la volontà di mettere piede al più presto in Ucraina e di raggiungere la capitale magari in treno, come hanno fatto vari leader occidentali e il segretario generale dell’Onu.

«Sono molto vicino all’Ucraina e voglio esprimere questa vicinanza con la mia visita»: sono le «importanti parole» di Francesco citate in un tweet dall’ambasciatore ucraino presso la Santa Sede, Andrii Yurash, dopo l’incontro con il Papa. «L’Ucraina da molti anni e soprattutto dall’inizio della guerra aspetta il Papa e sarà felice di salutarlo prima del suo viaggio in Kazakhstan», ha scritto Yurash.

Che la missione ucraina possa avvenire prima o in coincidenza con quella in Kazakhstan — dove Francesco andrà nei giorni 13-15 settembre — ancora non è sicuro, ma è probabile. La diplomazia vaticana sta vagliando da mesi le circostanze dell’impresa, una delle più arrischiate tra tutte le trasferte papali. Lo stesso appuntamento di ieri era stato calendarizzato per segnalare all’opinione pubblica ucraina la prontezza del Papa a compiere la visita.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: